Home > Archivio News > Dettaglio News

29/06/2021

Due volpini a Perugia

Due volpini a Perugia
Sono ormai cinque giorni che ci tiriamo pizzicotti, per essere sicuri che non si tratti solo di un sogno e che tra poco ci risvegliamo tutti sudati, col caldo di queste notti.
 
E invece no, è tutto vero: Marco e Ivan, i "nostri" Marco e Ivan, sono al PalaBarton di Perugia, ospiti di una delle società di pallavolo più importanti d'Italia e del mondo, per allenarsi e mostrare il loro talento, in loco, allo staff tecnico del settore giovanile della Sir Safety. E non solo del settore giovanile, visto che a dare un occhiata c'è pure l'head coach della prima squadra, Nikola Grbic, monumento del volley mondiale, che solo a pensarci ci vengono i brividi.
 
Lo diciamo subito, a scanso di equivoci: non vuole dire niente, è solo un provino, una piccola chance che i responsabili della corazzata umbra hanno ritenuto di dare loro dopo averli visionati qui in Puglia. Non abbiamo, allo stato attuale, la minima idea di quello che potrà accadere.
 
Ma per noi è un'emozione forte, enorme, che facciamo una fatica immensa pure a raccontare senza trattenere lacrime di gioia. Sono i nostri figli. Sono con noi da quando erano bambini. La loro passione per la pallavolo è cresciuta indossando una maglia arancio-blu con una volpe sul petto, hanno imparato a giocare seguendo i consigli dei nostri tecnici e condividendo i valori che animano questa piccola società barese che si è messa in testa di far giocare tutti, quelli buoni e quelli scarsi, trattandoli, tutti, come fossero propri figli.
E come tali li abbiamo accuditi (e li accudiamo) davvero, cercando di dare loro il meglio, tutto quello che è nelle nostre possibilità, nel nostro cuore, per farli crescere bene, come persone e come atleti.
E ora li guardiamo ammirati, a giocarsi questa occasione frutto del loro sudore e un po' anche del nostro, orgogliosi di quello che sono e di quello che siamo.
 
Non sappiamo quello che accadrà. Ma sappiamo, con certezza, che se il talento incontra la buona volontà, la determinazione, l'organizzazione, la competenza, l'amore per quello che si fa, alla fine vengono fuori Marco e Ivan. E, con loro, tutti i ragazzi che apprezzano il nostro modo di fare sport.

Ed è proprio tanta roba.



Elenco News